Back

News

Yvan Muller: “In Ungheria non sarà facile”

Yvan Muller: “In Ungheria non sarà facile”

25/04/2015 23:00

Il francese potrebbe ottenere il suo quinto successo a Budapest, ma sa che non sarà una passeggiata.

Fin dall’anno del debutto del WTCC all’Hungaroring (2011), Muller è sempre riuscito a vincere ogni qual volta la serie si è recata sul tracciato magiaro.

Ma stavolta il pilota della Citroën crede che ci sarà da sudare.

“Mi piace questa pista – ha dichiarato il 4 volte Campione WTCC, reduce dalla recente vittoria in Marocco – E’ vero che le statistiche mi danno per favorito, ma credo che soffriremo da ora in poi per via delle zavorre. All’Hungaroring dovremo sfruttare bene le qualifiche.”

Tutte le Citroën C-Elysée ufficiali dovranno, infatti, caricare in macchina 60Kg, dopo il dominio di inizio stagione.

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest’oggi.

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

Zoltán Zengő, capo dell’omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.