Back

News

Yves Matton: “Queste battaglie sono ciò che vogliamo vedere”

Yves Matton: “Queste battaglie sono ciò che vogliamo vedere”

06/10/2015 08:00

Ecco l’immagine del photo-finish scattata dalla videocamera TAG Heuer by Lynx, posizionata dagli addetti della ITS Chrono (cronometristi ufficiali del WTCC), che ritrae José María López e Gabriele Tarquini sul traguardo della seconda gara ROSNEFT della Cina.

Il pilota della Honda ha preceduto il rivale della Citroën per soli 0″025.

Dopo le gare allo Shanghai International Circuit, il Team Principal della Citroën Total WTCC ha detto di essersi divertito molto: “Gara 2 è stata un bello spot per il motorsport, con Gabriele e José all’inseguimento di Yvan Muller. Spero che le ultime quattro gare dell’anno siano come questa.”

In questa stagione si era già visto un arrivo in volata, quando al Nürburgring Nordschleife Muller aveva preceduto López per 0″173.

Nella Opening Race della FIA WTCC Race of China John Filippi partiva ancora una volta dalla pole, ma un contatto lo ha messo fuori causa dopo pochi giri.

Nicky Catsburg ha rischiato di vedere sfumare la partenza in prima fila nella Main Race della FIA WTCC Race of China per un curioso episodio.

Prossima tappa: Qatar

28/09/2016 18:00 - 2016

Il prossimo evento del FIA World Touring Car Championship si terrà in Qatar, dopo che è stata ufficializzata la cancellazione della WTCC Race of Thailand, originariamente prevista per il 4-6 novembre.

Il prossimo evento del FIA World Touring Car Championship si terrà in Qatar, dopo che è stata ufficializzata la cancellazione della WTCC Race of Thailand, originariamente prevista per il 4-6 novembre.

Yvan Muller si era presentato in Cina a parimerito con Tiago Monteiro, ma nelle gare del FIA World Touring Car Championship disputate a Shanghai ha portato a 31 lunghezze il proprio vantaggio sul portoghese.

Norbert Michelisz ha sfiorato il successo nella Opening Race del FIA World Touring Car Championship in Cina, ma a due curve dalla fine Thed Björk lo ha superato.

Gabriele Tarquini ha la netta convinzione che avrebbe potuto vincere almeno una delle gare del FIA World Touring Car Championship disputate in Cina domenica.