Back

Dettagli

La nuova stagione del FIA World Touring Car Championship ha tantissime novità.

Le vecchie Gara 1 e Gara 2 verranno sostituite da Opening Race e Main Race, con la prima che vedrà i piloti scattare a griglia invertita, mentre per la seconda (dove si affronterà un giro in più) varrà la classifica delle Qualifche.

Ma non è tutto: sabato 2 aprile debutterà il nuovissimo Manufacturers Against the Clock (MAC3), la prova a cronometro per le squadre del WTCC ispirata al Tour de France.

Parteciperanno Citroën, Honda e LADA, mentre la Polestar potrà farlo solo iscrivendo una terza vettura. Le squadre nomineranno tre piloti che si sfideranno nel WTCC MAC3 subito dopo la Q3 delle Qualifiche; le vetture potranno essere rifornite e dotate di un nuovo set di gomme.

Le tre auto percorreranno due giri cronometrati, con il tempo che si fermerà non appena l’ultima avrà tagliato il traguardo (al Nürburgring Nordschleife verrà effettuato un solo giro). Il team più rapido conquisterà 10 punti per la classifica costruttori (8 al secondo e 6 al terzo). Nel caso una delle vetture non dovesse finire il giro, o tagliare il traguardo con 15″ di ritardo sulle altre, non verranno assegnati punti alla squadra.

Cambio anche per quanto riguarda i pesi: le Citroën C-Elysée WTCC, ossia le vetture Campioni del Mondo in carica, quest’anno vedranno aumentare la propria zavorra da 60kg ad 80kg nei primi due eventi dell’anno. Tutte le altre auto non avranno alcun peso aggiuntivo. Mentre nelle stagioni passate il calcolo dei pesi veniva studiato in base ai tempi ottenuti (+0″3 al giro significavano una riduzione di peso), ora ogni 0″1 varranno uno sconto di 10kg.

ALTRE NOVITA’
WTCC Premium TV: I fan potranno vedere nuovi video tramite l’app del WTCC (iOS e Android) e online; la WTCC Premium TV costa €14 per un weekend oppure €99 per l’intera stagione. Nel pacchetto sono inclusi 10 on-board camera, non ci saranno limitazioni geografiche, e potranno vedere tutti i video, le statistiche e i commenti.

WTCC Fan Village: Oltre all’azione in pista, i tifosi potrano godersi il nuovo WTCC Fan Village nelle gare di Francia, Slovacchia, Ungheria, Marocco, Germania, Russia e Portogallo. Nel WTCC Fan Village ci saranno schermi, incontri coi piloti, musica, merchandising e la WTCC Hall of Fame. L’ingresso sarà libero.

Nuove partnerships: TAG Heuer ed OSCARO sono i nuovi Official Series Partners. JVCKENWOOD si occuperà dei team radio in TV, mentre Polestar metterà in pista una Volvo V60 Polestar come Safety Car ufficiale. Grazie al nuovo accordo con il Goodwood Festival of Speed, a giugno avremo il concorso “WTCC art cars”. DHL, partner logistico ufficiale, farà ancora da sponsor per il DHL Pole Position Award di ogni evento, mentre il premio TAG Heuer Performer andrà al pilota autore del giro più veloce.

IN PISTA NEL 2016
Citroën: Il Campione in carica José María López e Yvan Muller saranno al volante delle C-Elysée WTCC ufficiali, mentre la Sébastien Loeb Racing schiererà tre vetture per Tom Chilton, Grégoire Demoustier e Mehdi Bennani.

Honda: Il Campione Indipendenti Norbert Michelisz si è unito alla squadra ufficiale assieme all’ex LADA Rob Huff. Confermato Tiago Monteiro, mentre non ci sarà più Gabriele Tarquini.

LADA: Gabriele Tarquini continuerà la sua avventura nel WTCC con la LADA, dove è approdato anche Hugo Valente. Confermato Nicky Catsburg, che si appresta ad affrontare la sua prima stagione completa nella serie.

Polestar: Il marchio sportivo di Volvo inizia una nuova avventura con le sua S60 Polestar TC1 affidate alle stelle dell’STCC, Thed Björk e Fredrik Ekblom.

WTCC Trophy: Bennani, Chilton e Demoustier, se la vedranno con Tom Coronel (Chevrolet), pronto per la sua dodicesima stagione nel WTCC. Il 21enne John Filippi tenterà di trarre vantaggio dagli insegnamenti del suo nuovo istruttore, Yvan Muller, mentre John Bryan-Meisner affronta una nuova avventura dopo alcuni anni sulle monoposto. René Münnich tornerà a correre nel WTCC dividendosi con gli impegni nel World RX. La Zengo Motorsport sarà in pista con due Honda Civic.