Back

News

Dornieden al comando di eSports WTCC prima del Nordschleife

Dornieden al comando di eSports WTCC prima del Nordschleife

18/05/2017 18:00

Alexander Dornieden è leader di eSports WTCC in attesa di correre sulla pista più dura dell’anno, il Nürburgring Nordschleife.

Il pilota dell’Impact Racing Team precede per 4 punti la Honda dell’ungherese Márk Nándori (Team VSR), mentre a sseguire troviamo Julian Kunze (EURONICS Gaming, Chevrolet) e Gergo Baldi (Wauters Automotive, Volvo).

A conferma di quanto sia serrata questa battaglia, all’Hungaroring le pre-qualifiche si sono chiuse con i primi due separati da 0″001.

Julian Kunze ha firmato il miglior tempo con 1″4 di margine sul polacco Nikodem Wisniewski, mentre Dornieden ha ottenuto il terzo posto. Tim Heinemann, vincitore a Monza, è invece giunto settimo davanti al debuttante Levente Toth, unico pilota LADA a qualificarsi.

La gara si terrà domenica 22 maggio alle ore 19;00 e sarà visibile su YouTube al seguente link. I commentatori sarano James Kirk e Robert Wiesenmüller.

Cosa è successo all’Hungaroring?
L’Hungaroring è stato teatro del secondo evento stagionale di eSports WTCC, con i concorrenti che hanno dovuto far fronte ad una pista molto lenta. I piloti della Division 2 hanno visto Nikita Shaposhnik conquistare la pole position per un niente su Daniel Nieto, che in gara ha comandato fino all’ultimo giro, beffato poi da Shaposhnik. Sul podio è salito anche Lars Hinrichs.

Julian Kunze si è invece portato a casa la pole position in Division 1, ma alla prima curva il comando se l’è preso Thomas Petitjean. Il francese ha preceduto Alexnader Dornieden e Kunze. Gergo Baldi e Tanguy Pedrazzoli, che erano alle loro spalle, si sono toccati e Jan Stange e Márk Nándori hanno chiuso quindi in Top5.

Lo slovacco Bence Bánki è partito dalla pole della griglia invertita, ma il ragazzo della Smile Power Racing non è riuscito a tenersi dietro Baldi e Wisniewski. Baldi ha mantenuto la testa, Jan Stange ha invece combattuto a lungo con Chris Butcher e Bánki agguantando il terzo posto.

Wisniewski ha provato ad insidiare Baldi, che però con la sua Volvo aveva già un vantaggio enorme. Bánki e Kunze sono quarto e quinto.

Nonostante un contatto al via con Petitjean lo abbia mandato K.O. , Dornieden è salito in cima alla classifica di campionato.

Il Consiglio Mondiale della FIA riunitosi mercoledì a Parigi ha sancito la nascita del WTCR, la nuova serie FIA World Touring Car Cup che assume i regolamenti tecnici TCR per due stagioni grazie all’accordo raggiunto tra FIA, Eurosport Events (promoter del WTCR) e WSC Ltd (detentore del marchio e del concetto TCR).

Esteban Guerrieri si è detto contentissimo della sua stagione nel FIA World Touring Car Championship dove ha rischiato di non correre proprio.

Polestar festeggia i titoli vinti nel FIA World Touring Car Championship con una edizione speciale di modelli Volvo S60 e Volvo V60 Polestar Performance World Champion Edition.

Ryo Michigami ha voluto ringraziare la Honda per avergli dato l’opportunità di prendere parte al FIA World Touring Car Championship.

Rob Huff ha lottato con Yvan Muller nell’ultimo evento del FIA World Touring Car Championship e a fine gara ha parlato del duello con il francese.

Néstor Girolami non ha corso la WTCC Race of Qatar con la Volvo Polestar.