FIA WTCC https://www.fiawtcc.it Real cars, real racing Sat, 25 Feb 2017 06:50:30 +0000 it-IT hourly 1 Statistiche: i giri in testa dei costruttori https://www.fiawtcc.it/statistiche-i-giri-in-testa-dei-costruttori/ Sat, 25 Feb 2017 05:00:55 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252743

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

I piloti armati di Chevrolet fino ad oggi ne hanno messi insieme 1058, mentre la BMW è seconda a quota 891. Ecco l'elenco completo.

Chevrolet, 1058
BMW, 891
SEAT, 568
Citroën, 542
Honda, 297
Alfa Romeo, 173
LADA, 87
Ford, 4

Nella foto vediamo Tom Coronel al comando della WTCC Race of Portugal di Vila Real dello scorso anno, al volante della Chevrolet RML Cruze TC1 preparata dalla ROAL Motorsport.]]>

La Chevrolet è la vettura che ha ottenuto più vittore, pole position e giri veloci fra i costruttori del FIA World Touring Car Championship, dunque non è una sorpresa averla anche al comando della graduatoria dei giri completati al comando.

I piloti armati di Chevrolet fino ad oggi ne hanno messi insieme 1058, mentre la BMW è seconda a quota 891. Ecco l'elenco completo.

Chevrolet, 1058
BMW, 891
SEAT, 568
Citroën, 542
Honda, 297
Alfa Romeo, 173
LADA, 87
Ford, 4

Nella foto vediamo Tom Coronel al comando della WTCC Race of Portugal di Vila Real dello scorso anno, al volante della Chevrolet RML Cruze TC1 preparata dalla ROAL Motorsport.]]>
Grande accordo con J SPORTS per il WTCC in diretta in Giappone https://www.fiawtcc.it/grande-accordo-con-j-sports-per-il-wtcc-in-diretta-in-giappone/ Fri, 24 Feb 2017 07:00:01 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252737

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

J SPORTS manderà in onda tutti gli eventi di quest'anno a partire da qualifiche e WTCC MAC3, con anche un servizio che include le migliori azioni del weekend. Il tutto sarà disponibile su TV e via web.

Questa è una grande notizia per il paese del Sol Levante, dopo l'annuncio da parte di Honda, che schiererà tre Civic WTCC, una delle quali affidata a Ryo Michigami (primo pilota giapponese a prendere parte all'intera annata del WTCC).

Michigami ha commentato: "J SPORTS è il canale dedicato al motorsport in Giappone che si occupa in modo particolare del SUPER GT. Lo conosco perché per anni ho preso parte a quel campionato e so come lavorano, sono certo che anche per il WTCC sarà lo stesso. Spero che questo possa consentire ai nostri fan di appassionarsi anche al WTCC".

François Ribeiro, capo di Eurosport Events (promoter del WTCC), ha aggiunto: "Il WTCC e il Giappone sono ora più uniti con J SPORTS che collaborerà con noi. Assieme al prolungamento di contratto di Honda e all'impegno di un pilota giapponese, non potevamo chiedere di meglio. J SPORTS arriva al momento giusto, speriamo che le trasmissioni live attirino anche altre persone".

Marrakech ospiterà la prima gara del WTCC 2017 dal 7 al 9 aprile, mentre la WTCC Race of Japan si svolgerà al Twin Ring Motegi il 27-29 ottobre, con trasmissione anche su TV Osaka.

Sul nuovo sito, disponibile qui, potete trovare ulteriori informazioni su J SPORTS.]]>

La popolarità del FIA World Touring Car Championship in Giappone continua a crescere in questo 2017: il promoter Eurosport Events e J SPORTS hanno raggiunto un accordo per la trasmissione delle gare in diretta.

J SPORTS manderà in onda tutti gli eventi di quest'anno a partire da qualifiche e WTCC MAC3, con anche un servizio che include le migliori azioni del weekend. Il tutto sarà disponibile su TV e via web.

Questa è una grande notizia per il paese del Sol Levante, dopo l'annuncio da parte di Honda, che schiererà tre Civic WTCC, una delle quali affidata a Ryo Michigami (primo pilota giapponese a prendere parte all'intera annata del WTCC).

Michigami ha commentato: "J SPORTS è il canale dedicato al motorsport in Giappone che si occupa in modo particolare del SUPER GT. Lo conosco perché per anni ho preso parte a quel campionato e so come lavorano, sono certo che anche per il WTCC sarà lo stesso. Spero che questo possa consentire ai nostri fan di appassionarsi anche al WTCC".

François Ribeiro, capo di Eurosport Events (promoter del WTCC), ha aggiunto: "Il WTCC e il Giappone sono ora più uniti con J SPORTS che collaborerà con noi. Assieme al prolungamento di contratto di Honda e all'impegno di un pilota giapponese, non potevamo chiedere di meglio. J SPORTS arriva al momento giusto, speriamo che le trasmissioni live attirino anche altre persone".

Marrakech ospiterà la prima gara del WTCC 2017 dal 7 al 9 aprile, mentre la WTCC Race of Japan si svolgerà al Twin Ring Motegi il 27-29 ottobre, con trasmissione anche su TV Osaka.

Sul nuovo sito, disponibile qui, potete trovare ulteriori informazioni su J SPORTS.]]>
Filippi già entusiasta della sua Citroën https://www.fiawtcc.it/filippi-gia-entusiasta-della-sua-citroen/ Thu, 23 Feb 2017 05:00:56 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252726

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest'oggi.

Il francese, che ha appena compiuto 22 anni, si è recato con gli uomini della Sébastien Loeb Racing sul Circuito de Navarra per iniziare la sua nuova avventura.

Dopo essersi dato da fare lungo i 3,933km del tracciato spagnolo, Filippi ha scritto su Facebook: "Non vedo l'ora di tornare al volante".

Il pilota della Corsica continuerà ad allenarsi per presentarsi pronto al via della stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship, che scatterà con la WTCC Race of Morocco di Marrakech il weekend del 7-9 aprile.

Foto: Facebook.com/filippijohn]]>

John Filippi è sceso ieri in pista per la prima volta con la Citroën C-Elysée WTCC, con la quale proseguirà le prove anche quest'oggi.

Il francese, che ha appena compiuto 22 anni, si è recato con gli uomini della Sébastien Loeb Racing sul Circuito de Navarra per iniziare la sua nuova avventura.

Dopo essersi dato da fare lungo i 3,933km del tracciato spagnolo, Filippi ha scritto su Facebook: "Non vedo l'ora di tornare al volante".

Il pilota della Corsica continuerà ad allenarsi per presentarsi pronto al via della stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship, che scatterà con la WTCC Race of Morocco di Marrakech il weekend del 7-9 aprile.

Foto: Facebook.com/filippijohn]]>
Con i test inizia la rincorsa al titolo! https://www.fiawtcc.it/con-i-test-inizia-la-rincorsa-al-titolo/ Wed, 22 Feb 2017 11:00:08 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252715

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

In vista della WTCC Race of Morocco, in programma a Marrakech il weekend del 7-9 aprile, le squadre si sono già date da fare in Italia e Spagna.

Mentre i tempi non sono un risultato importante, quel che conta è la funzionalità delle diverse novità portate in pista, come spiega Dario d’Esposito, Team Manager del Castrol Honda World Touring Car Team e dell'Honda Racing Team JAS.

"Finiti i test si torna in ufficio per per analizzare tutti i dati raccolti. Vediamo come l'auto si comporta giro per giro, curva dopo curva, una procedura che richiede almeno una settimana di lavoro. E' una procedura lunga, ma anche importante perché guadagnare un solo centesimo al giro può significare moltissimo quando ne hai da fare 15/20. Si arriva ad una differenza anche di 3" che può voler dire vincere o perdere".

I test ufficiali del WTCC si svolgeranno a Monza il 14 marzo, dove si tornerà anche a correre il weekend del 28-30 aprile dopo una assenza che durava dal 2013.]]>

La rincorsa al titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship 2017 è già cominciata, con diversi protagonisti impegnati nei primi test.

In vista della WTCC Race of Morocco, in programma a Marrakech il weekend del 7-9 aprile, le squadre si sono già date da fare in Italia e Spagna.

Mentre i tempi non sono un risultato importante, quel che conta è la funzionalità delle diverse novità portate in pista, come spiega Dario d’Esposito, Team Manager del Castrol Honda World Touring Car Team e dell'Honda Racing Team JAS.

"Finiti i test si torna in ufficio per per analizzare tutti i dati raccolti. Vediamo come l'auto si comporta giro per giro, curva dopo curva, una procedura che richiede almeno una settimana di lavoro. E' una procedura lunga, ma anche importante perché guadagnare un solo centesimo al giro può significare moltissimo quando ne hai da fare 15/20. Si arriva ad una differenza anche di 3" che può voler dire vincere o perdere".

I test ufficiali del WTCC si svolgeranno a Monza il 14 marzo, dove si tornerà anche a correre il weekend del 28-30 aprile dopo una assenza che durava dal 2013.]]>
2017, le gare e l’albo d’oro dei vincitori https://www.fiawtcc.it/2017-le-gare-e-lalbo-doro-dei-vincitori/ Tue, 21 Feb 2017 11:00:22 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252703

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

WTCC Race of Argentina:
5: José María López
1: Tom Chilton, Sébastien Loeb e Yvan Muller

WTCC Race of China:
3: José María López
2: Alain Menu, Yvan Muller
1: Mehdi Bennani, Thed Björk, Tom Chilton, Rob Huff, Tiago Monteiro

WTCC Race of Germany:
4: Andy Priaulx
3: Augusto Farfus, José María López, Yvan Muller
1: Franz Engstler, Alain Menu, Jörg Müller, Félix Porteiro, Alex Zanardi

WTCC Race of Hungary:
4: Yvan Muller
2: José María López, Norbert Michelisz
1: Mehdi Bennani, Rob Huff, Alain Menu, Gianni Morbidelli

WTCC Race of Italy:
8: Yvan Muller
2: Rob Huff, Andy Priaulx, Gabriele Tarquini
1: Augusto Farfus, Jordi Gené, Dirk Müller, James Thompson

WTCC Race of Japan:
3: Tom Coronel (nella foto)
2: José María López, Alain Menu, Norbert Michelisz
1: Stefano D’Aste, Augusto Farfus, Rob Huff, Tiago Monteiro, Yvan Muller, Andy Priaulx, Rickard Rydell, Gabriele Tarquini, Colin Turkington

WTCC Race of Macau:
7: Rob Huff
3: Alain Menu
2: Augusto Farfus, Yvan Muller, Andy Priaulx
1: Duncan Huisman, José María López, Norbert Michelisz, Jörg Müller

WTCC Race of Morocco:
3: José María López
2: Yvan Muller
1: Tom Coronel, Rob Huff, Nicola Larini, Sébastien Loeb, Alain Menu, Michel Nykjær, Pepe Oriola, Andy Priaulx, Gabriele Tarquini

WTCC Race of Portugal:
3: Alain Menu, Tiago Monteiro
2: Augusto Farfus, Yvan Muller, Gabriele Tarquini
1: Tom Coronel, Rob Huff, José María López, Ma Qing Hua, James Nash, Rickard Rydell

WTCC Race of Qatar
1: Mehdi Bennani, José María López, Yvan Muller, Gabriele Tarquini]]>

Nel 2017 il FIA World Touring Car Championship andrà a far visita a 10 piste diverse. Vediamo quali sono i piloti capaci in passato di vincere.

WTCC Race of Argentina:
5: José María López
1: Tom Chilton, Sébastien Loeb e Yvan Muller

WTCC Race of China:
3: José María López
2: Alain Menu, Yvan Muller
1: Mehdi Bennani, Thed Björk, Tom Chilton, Rob Huff, Tiago Monteiro

WTCC Race of Germany:
4: Andy Priaulx
3: Augusto Farfus, José María López, Yvan Muller
1: Franz Engstler, Alain Menu, Jörg Müller, Félix Porteiro, Alex Zanardi

WTCC Race of Hungary:
4: Yvan Muller
2: José María López, Norbert Michelisz
1: Mehdi Bennani, Rob Huff, Alain Menu, Gianni Morbidelli

WTCC Race of Italy:
8: Yvan Muller
2: Rob Huff, Andy Priaulx, Gabriele Tarquini
1: Augusto Farfus, Jordi Gené, Dirk Müller, James Thompson

WTCC Race of Japan:
3: Tom Coronel (nella foto)
2: José María López, Alain Menu, Norbert Michelisz
1: Stefano D’Aste, Augusto Farfus, Rob Huff, Tiago Monteiro, Yvan Muller, Andy Priaulx, Rickard Rydell, Gabriele Tarquini, Colin Turkington

WTCC Race of Macau:
7: Rob Huff
3: Alain Menu
2: Augusto Farfus, Yvan Muller, Andy Priaulx
1: Duncan Huisman, José María López, Norbert Michelisz, Jörg Müller

WTCC Race of Morocco:
3: José María López
2: Yvan Muller
1: Tom Coronel, Rob Huff, Nicola Larini, Sébastien Loeb, Alain Menu, Michel Nykjær, Pepe Oriola, Andy Priaulx, Gabriele Tarquini

WTCC Race of Portugal:
3: Alain Menu, Tiago Monteiro
2: Augusto Farfus, Yvan Muller, Gabriele Tarquini
1: Tom Coronel, Rob Huff, José María López, Ma Qing Hua, James Nash, Rickard Rydell

WTCC Race of Qatar
1: Mehdi Bennani, José María López, Yvan Muller, Gabriele Tarquini]]>
Zengő e il WTCC, un amore vero https://www.fiawtcc.it/zengo-e-il-wtcc-un-amore-vero/ Mon, 20 Feb 2017 05:00:57 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252690

Zoltán Zengő, capo dell'omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.

La Zengő Motorsport da tempo è una delle migliori squadre private del Mondiale, avendo vinto per due volte il WTCC Trophy con Norbert Michelisz.

Recentemente ha ingaggiato per la stagione 2017 il francese Aurélien Panis, al quale affiderà una delle sue due Honda Civic WTCC.

"Per il nostro team correre nel WTCC è un grandissimo piacere perché amiamo lavorare per questa serie - ha affermato Zoltán Zengő - Con essa ci siamo affermati a livello internazionale e ora Zengő Motorsport è riconosciuta in tutto il mondo. Con gli organizzatori del WTCC c'è un grande legame e siamo desiderosi di scrivere altre pagine storiche in questo campionato".

Dopo che Michelisz è diventato pilota ufficiale Honda nel 2016, La Zengő aveva firmato i due giovani ungheresi Ferenc Ficza e Dániel Nagy, i quali avevano stupito al debutto nella categoria nonostante la scarsa esperienza.

La stagione 2017 del WTCC scatterà da Marrakech con la WTCC Race of Morocco del 7-9 aprile.]]>

Zoltán Zengő, capo dell'omonima squadra ungherese, ha ammesso che adora correre nel FIA World Touring Car Championship.

La Zengő Motorsport da tempo è una delle migliori squadre private del Mondiale, avendo vinto per due volte il WTCC Trophy con Norbert Michelisz.

Recentemente ha ingaggiato per la stagione 2017 il francese Aurélien Panis, al quale affiderà una delle sue due Honda Civic WTCC.

"Per il nostro team correre nel WTCC è un grandissimo piacere perché amiamo lavorare per questa serie - ha affermato Zoltán Zengő - Con essa ci siamo affermati a livello internazionale e ora Zengő Motorsport è riconosciuta in tutto il mondo. Con gli organizzatori del WTCC c'è un grande legame e siamo desiderosi di scrivere altre pagine storiche in questo campionato".

Dopo che Michelisz è diventato pilota ufficiale Honda nel 2016, La Zengő aveva firmato i due giovani ungheresi Ferenc Ficza e Dániel Nagy, i quali avevano stupito al debutto nella categoria nonostante la scarsa esperienza.

La stagione 2017 del WTCC scatterà da Marrakech con la WTCC Race of Morocco del 7-9 aprile.]]>
Gli appuntamenti della nuova stagione: #7 Cina https://www.fiawtcc.it/gli-appuntamenti-della-nuova-stagione-7-cina/ Sun, 19 Feb 2017 11:00:10 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252673

Ad ottobre il FIA World Touring Car Championship farà tappa in Cina. Vediamo alcune curiosità di questo evento.

LA TOP5
1: Ma Qing Hua, ex-pilota di F1 vincitore nel WTCC, è di Shanghai, dove ha una serie di piste per kart.
2: In occasione della Opening Race della WTCC Race of China 2016, Thed Björk ha regalato al team Polestar Cyan Racing la prima vittoria con la sua Volvo.
3: Durante la WTCC Race of China i fan avranno lo spettacolo assicurato, essendoci in pista anche i protagonisti del China Touring Car Championship.
4: Fra il II e III secolo DC in Cina è stato inventato il calcio, o comunque un antenato di questo sport. A Linzi, capitale del vecchio stato cinese Qi, si giocava il “cuju”, ossia “colpire una palla coi piedi”.
5: I numeri e le superstizioni sono importanti nella cultura cinese. Negli hotel e nei palazzi non esiste quasi mai il 13° piano, mentre nelle targhe dei veicoli e nei numeri di telefono è assente il numero 4.

I VINCITORI
2016: Opening Race: Thed Björk (Volvo S60 Polestar); Main Race: José María López (Citroën)
2015: Gara 1: José María López (Citroën C-Elysée); Gara 2: Yvan Muller (Citroën C-Elysée)
2014: Gara 1: José María López (Citroën C-Elysée); Gara 2: Mehdi Bennani (Honda Civic)
2013: Gara 1: Tom Chilton (Chevrolet Cruze); Gara 2: Tiago Monteiro (Honda Civic)
2012: Gara 1: Alain Menu (Chevrolet Cruze); Gara 2: Rob Huff (Chevrolet Cruze)
2011: Gara 1: Alain Menu (Chevrolet Cruze); Gara 2: Yvan Muller (Chevrolet Cruze)

COSA E’ SUCCESSO NEL 2016?
Thed Björk ha regalato la prima vittoria nel FIA World Touring Car Championship alla Polestar Cyan Racing all’ultima curva della Opening Race della WTCC Race of China. Al volante della Volvo S60 Polestar TC1, il pilota svedese ha aperto la domenica di Shanghai con un successo incredibile, che seguiva la vittoria del titolo costruttori da parte della Citroën (ottenuta sabato). Mehdi Bennani ha invece chiuso i giochi nel WTCC Trophy. Norbert Michelisz (Honda) sale sul secondo gradino del podio nella Opening Race, mentre Yvan Muller e José María López sono terzo e quarto con le rispettive Citroën. L’argentino si è imposto nella Main Race partendo dalla pole position, con Muller che chiudendo secondo si ritrova a +31 punti in classifica su Tiago Monteiro nella battaglia per la piazza d’onore in campionato. Terzo Bennani davanti a Nicky Catsburg (LADA).

Opening Race – DHL Pole Position: John Filippi (Chevrolet RML Cruze TC1)
Opening Race – Vittoria: Thed Björk (Volvo S60 Polestar TC1)
Main Race – DHL Pole Position: José María López (Citroën C-Elysée WTCC)
Main Race – Vittoria: José María López (Citroën C-Elysée WTCC)
TAG Heuer Best Lap Trophy: José María López (Citroën C-Elysée WTCC) 1’52″224
WTCC Trophy, Opening Race – Vittoria: Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1)
WTCC Trophy, Main Race – Vittoria: Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)
Manufacturers Against the Clock (WTCC MAC3): Team Honda]]>

Ad ottobre il FIA World Touring Car Championship farà tappa in Cina. Vediamo alcune curiosità di questo evento.

LA TOP5
1: Ma Qing Hua, ex-pilota di F1 vincitore nel WTCC, è di Shanghai, dove ha una serie di piste per kart.
2: In occasione della Opening Race della WTCC Race of China 2016, Thed Björk ha regalato al team Polestar Cyan Racing la prima vittoria con la sua Volvo.
3: Durante la WTCC Race of China i fan avranno lo spettacolo assicurato, essendoci in pista anche i protagonisti del China Touring Car Championship.
4: Fra il II e III secolo DC in Cina è stato inventato il calcio, o comunque un antenato di questo sport. A Linzi, capitale del vecchio stato cinese Qi, si giocava il “cuju”, ossia “colpire una palla coi piedi”.
5: I numeri e le superstizioni sono importanti nella cultura cinese. Negli hotel e nei palazzi non esiste quasi mai il 13° piano, mentre nelle targhe dei veicoli e nei numeri di telefono è assente il numero 4.

I VINCITORI
2016: Opening Race: Thed Björk (Volvo S60 Polestar); Main Race: José María López (Citroën)
2015: Gara 1: José María López (Citroën C-Elysée); Gara 2: Yvan Muller (Citroën C-Elysée)
2014: Gara 1: José María López (Citroën C-Elysée); Gara 2: Mehdi Bennani (Honda Civic)
2013: Gara 1: Tom Chilton (Chevrolet Cruze); Gara 2: Tiago Monteiro (Honda Civic)
2012: Gara 1: Alain Menu (Chevrolet Cruze); Gara 2: Rob Huff (Chevrolet Cruze)
2011: Gara 1: Alain Menu (Chevrolet Cruze); Gara 2: Yvan Muller (Chevrolet Cruze)

COSA E’ SUCCESSO NEL 2016?
Thed Björk ha regalato la prima vittoria nel FIA World Touring Car Championship alla Polestar Cyan Racing all’ultima curva della Opening Race della WTCC Race of China. Al volante della Volvo S60 Polestar TC1, il pilota svedese ha aperto la domenica di Shanghai con un successo incredibile, che seguiva la vittoria del titolo costruttori da parte della Citroën (ottenuta sabato). Mehdi Bennani ha invece chiuso i giochi nel WTCC Trophy. Norbert Michelisz (Honda) sale sul secondo gradino del podio nella Opening Race, mentre Yvan Muller e José María López sono terzo e quarto con le rispettive Citroën. L’argentino si è imposto nella Main Race partendo dalla pole position, con Muller che chiudendo secondo si ritrova a +31 punti in classifica su Tiago Monteiro nella battaglia per la piazza d’onore in campionato. Terzo Bennani davanti a Nicky Catsburg (LADA).

Opening Race – DHL Pole Position: John Filippi (Chevrolet RML Cruze TC1)
Opening Race – Vittoria: Thed Björk (Volvo S60 Polestar TC1)
Main Race – DHL Pole Position: José María López (Citroën C-Elysée WTCC)
Main Race – Vittoria: José María López (Citroën C-Elysée WTCC)
TAG Heuer Best Lap Trophy: José María López (Citroën C-Elysée WTCC) 1’52″224
WTCC Trophy, Opening Race – Vittoria: Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1)
WTCC Trophy, Main Race – Vittoria: Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée WTCC)
Manufacturers Against the Clock (WTCC MAC3): Team Honda]]>
Statistiche: i giri veloci dei costruttori https://www.fiawtcc.it/statistiche-i-giri-veloci-dei-costruttori/ Sat, 18 Feb 2017 11:00:44 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252671

Da quando il FIA World Touring Car Championship è ripartito nel 2005, la Chevrolet è risultata la vettura più forte del lotto avendo collezionato ben 76 giri più veloci. La BMW è a 10 in meno, mentre Citroën dal 2014 ne ha messi insieme 46.

Vediamo l'elenco completo:

Chevrolet, 76
BMW, 66
Citroën, 46
SEAT, 41
Honda, 19
Alfa Romeo, 14
LADA, 7
Volvo Polestar, 3]]>

Da quando il FIA World Touring Car Championship è ripartito nel 2005, la Chevrolet è risultata la vettura più forte del lotto avendo collezionato ben 76 giri più veloci. La BMW è a 10 in meno, mentre Citroën dal 2014 ne ha messi insieme 46.

Vediamo l'elenco completo:

Chevrolet, 76
BMW, 66
Citroën, 46
SEAT, 41
Honda, 19
Alfa Romeo, 14
LADA, 7
Volvo Polestar, 3]]>
Il trionfo minuto per minuto: la prima vittoria di López nel WTCC https://www.fiawtcc.it/il-trionfo-minuto-per-minuto-la-prima-vittoria-di-lopez-nel-wtcc/ Fri, 17 Feb 2017 11:00:07 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252656

Il tre volte Campione del FIA World Touring Car Championship, José María López, domani sarà di scena in Argentina per la gara di FIA Formula E che si terrà a Buenos Aires. Ripercorriamo minuto per minuto la prima vittoria che l'argentino conquistò nel Mondiale in occasione della WTCC Race of Argentina del 2013.

14;00, 2 agosto 2013: López fa ufficialmente il proprio debutto nel WTCC scendendo sul circuito di Termas de Río Hondo per i test. Al volante della BMW preparata dal team Wiechers-Sport ottiene l'11° tempo.

10;13, 3 agosto 2013: Si comincia a fare sul serio e nelle Libere 1 "Pechito" centra il 4° posto assoluto piazzandosi al comando della classifica indipendenti.

16;35, 3 agosto 2013: Durante le qualifiche c'è più sofferenza, ma il 10° crono gli vale la pole per Gara 2.

09;15, 4 agosto 2013: Nel Warm-up della mattina López rifila 0"7 a tutti concludendo in testa. E' un primo segnale importante?

14;41, 4 agosto 2013: López taglia il traguardo di Gara 1 al 5° posto e vittorioso fra i privati. Niente male come inizio nel WTCC.

16;18, 4 agosto 2013: Si spengono le luci e parte Gara 2. López sfrutta al meglio la pole per involarsi al comando, seguito da Tiago Monteiro a circa 2" dopo un solo giro. I fan cominciano a scalpitare.

16;39, 4 agosto 2013: In Argentina ci sono circa 25°C quando per la prima volta un pilota di casa vince una gara del WTCC. Per López è il primo dei 29 successi nel Mondiale, a Termas de Río Hondo è grande festa.]]>

Il tre volte Campione del FIA World Touring Car Championship, José María López, domani sarà di scena in Argentina per la gara di FIA Formula E che si terrà a Buenos Aires. Ripercorriamo minuto per minuto la prima vittoria che l'argentino conquistò nel Mondiale in occasione della WTCC Race of Argentina del 2013.

14;00, 2 agosto 2013: López fa ufficialmente il proprio debutto nel WTCC scendendo sul circuito di Termas de Río Hondo per i test. Al volante della BMW preparata dal team Wiechers-Sport ottiene l'11° tempo.

10;13, 3 agosto 2013: Si comincia a fare sul serio e nelle Libere 1 "Pechito" centra il 4° posto assoluto piazzandosi al comando della classifica indipendenti.

16;35, 3 agosto 2013: Durante le qualifiche c'è più sofferenza, ma il 10° crono gli vale la pole per Gara 2.

09;15, 4 agosto 2013: Nel Warm-up della mattina López rifila 0"7 a tutti concludendo in testa. E' un primo segnale importante?

14;41, 4 agosto 2013: López taglia il traguardo di Gara 1 al 5° posto e vittorioso fra i privati. Niente male come inizio nel WTCC.

16;18, 4 agosto 2013: Si spengono le luci e parte Gara 2. López sfrutta al meglio la pole per involarsi al comando, seguito da Tiago Monteiro a circa 2" dopo un solo giro. I fan cominciano a scalpitare.

16;39, 4 agosto 2013: In Argentina ci sono circa 25°C quando per la prima volta un pilota di casa vince una gara del WTCC. Per López è il primo dei 29 successi nel Mondiale, a Termas de Río Hondo è grande festa.]]>
Monteiro attende con ansia il Nürburgring https://www.fiawtcc.it/monteiro-attende-con-ansia-il-nuerburgring/ Thu, 16 Feb 2017 11:00:54 +0000 https://www.fiawtcc.it/?p=252645

Tiago Monteiro ha una gran voglia di tornare a correre sul Nürburgring Nordschleife, dove nella WTCC Race of Germany dello scorso anno fu protagonista di un bruttissimo incidente.

Il portoghese andò a sbattere violentemente durante la Opening Race lungo i 25,378km del tracciato tedesco.

Nel botto fu coinvolto anche Yvan Muller, che non riuscì ad evitare la Honda #18, ma fortunatamente entrambi se la cavarono senza seri infortuni.

"Il Nürburgring rappresenta sempre una grande sfida, incidenti o no - ha detto Monteiro - In quella occasione fu un problema di gomme, nella mia carriera nel motorsport non ho mai avuto grossissimi incidenti. So che fa parte del gioco e, grazie a Dio, quello non mi ha intaccato fisicamente e psicologicamente. Ogni tanto ci ripenso, ma sono consapevole che quello era un punto dove era impossibile andare a sbattere, a meno che non avessi avuto un problema meccanico. Non era una curva facile, ma nemmeno tale da poter sbagliare così clamorosamente".

Quest'anno la WTCC Race of Germany si svolgerà il weekend del 25-27 maggio come round 7&8 della serie.

Monteiro farà parte del trio Honda assieme a Norbert Michelisz e Ryo Michigami, ed è uno dei favoriti per la conquista del titolo.]]>

Tiago Monteiro ha una gran voglia di tornare a correre sul Nürburgring Nordschleife, dove nella WTCC Race of Germany dello scorso anno fu protagonista di un bruttissimo incidente.

Il portoghese andò a sbattere violentemente durante la Opening Race lungo i 25,378km del tracciato tedesco.

Nel botto fu coinvolto anche Yvan Muller, che non riuscì ad evitare la Honda #18, ma fortunatamente entrambi se la cavarono senza seri infortuni.

"Il Nürburgring rappresenta sempre una grande sfida, incidenti o no - ha detto Monteiro - In quella occasione fu un problema di gomme, nella mia carriera nel motorsport non ho mai avuto grossissimi incidenti. So che fa parte del gioco e, grazie a Dio, quello non mi ha intaccato fisicamente e psicologicamente. Ogni tanto ci ripenso, ma sono consapevole che quello era un punto dove era impossibile andare a sbattere, a meno che non avessi avuto un problema meccanico. Non era una curva facile, ma nemmeno tale da poter sbagliare così clamorosamente".

Quest'anno la WTCC Race of Germany si svolgerà il weekend del 25-27 maggio come round 7&8 della serie.

Monteiro farà parte del trio Honda assieme a Norbert Michelisz e Ryo Michigami, ed è uno dei favoriti per la conquista del titolo.]]>