Back

News

José María López e l’idolo Sébastien Loeb

José María López e l’idolo Sébastien Loeb

22/12/2014 22:42

Il Campione WTCC 2014, autore di 10 vittorie nella passata stagione, ha rivelato l’ammirazione e il rispetto che ha avuto per l’ex rallysta fin dai primi test svolti con la Citroën Racing.

Il 9 volte Campione WRC è considerato un eroe in Argentina, terra natia del suo compagno di squadra, dove ha vinto ben 8 edizioni dell’evento del Mondiale Rally. Naturalmente López non poteva non essere un suo tifoso, quindi potete immaginare l’emozione di averlo come compagno di squadra.

“Magari vi sembrerà un po’ stupido, ma quando ho visto Sébastien con me per la prima volta ai test di Valencia ho avuto un brivido – ha spiegato López – Io sono di Córdoba quindi ho visto i rally per anni e sono anche andato a vedere delle Speciali con un amico, prendendomi dietro una tenda e cucinando dei barbecue mentre aspettavamo le vetture passare. Era incredibile averlo di fianco a me ora… A dire il vero avrei subito voluto fare una foto con lui, ma poi ho pensato “No, stai calmo, siamo qui per lavorare”.”

Assieme ad Yvan Muller, López e Loeb saranno ancora in pista con la Citroën per la stagione 2015.

Yann Ehrlacher ha ricevuto diversi complimenti per la sua prima vittoria nel FIA World Touring Car Championship.

Mehdi Bennani è riuscito a salire sul podio nella WTCC Race of Argentina nonostante un’auto molto pesante.

Yvan Muller non è rimasto sorpreso quando suo nipote Yann Ehrlacher ha vinto la sua prima gara nel FIA World Touring Car Championship domenica.

La classifica del WTCC Trophy vede un trio in vetta a parimerito dopo le gare del FIA World Touring Car Championship in Argentina.

Due belle gare per Guerrieri

16/07/2017 23:38 - 2017

Esteban Guerrieri è stato autore di un bel weekend in occasione delle gare del FIA World Touring Car Championship andate in scena a Termas de Río Hondo.

Yann Erhlacher ha ottenuto la sua prima vittoria nel FIA World Touring Car Championship portandosi a casa la Opening Race della FIA WTCC Race of Argentina dopo che Tom Chilton è stato penalizzato per un contatto avvenuto con lui al via.