Back

News

La Thailandia piace ai piloti

La Thailandia piace ai piloti

30/10/2015 18:00

I concorrenti del FIA WTCC sono rimasti a bocca aperta nel vedere le bellezze del paese che li sta ospitando.

Rob Huff, Nicolas Lapierre, Sébastien Loeb e Tiago Monteiro non hanno nascosto la propria soddisfazione.

“Come tanti altri di noi, anche io sono già stato qui in vacanza, è un posto bellissimo”, ha detto Huff.

Loeb ha aggiunto: “Sono felice di essere qui, è la prima volta che ci vengo e sembra davvero molto carino, soprattutto per farci una vacanza. Anche la pista sembra bella, quando siamo arrivati la gente ci ha accolto con calore; è sempre bello arrivare in posti del genere, dove le persone si divertono grazie a noi. Non avrò molto tempo per visitare il paese, ma sicuramente ci tornerò.”

Per Monteiro, invece, è un ritorno: “Ero venuto qui in vacanza con la mia famiglia, ci sono spiagge bellissime, un tempo fantastico, ottimo cibo e gente molto carina. E’ il posto migliore per venire con dei bambini, ma ora si tratta di correre. Siamo qui per lavorare, però è bello essere accolti da persone che non vedono l’ora di godersi lo spettacolo per il quale tu sei qui. E’ un onore, speriamo di regalare loro ciò che desiderano. Siamo molto motivati.”

Da 9 anni il FIA World Touring Car Championship corre in Giappone, cosa che farà anche la prossima settimana (27-29 ottobre) al Twin Ring Motegi.

Il Twin Ring Motegi sarà la prossima tappa del FIA World Touring Car Championship il weekend del 27-29 ottobre. Ecco cosa ci aspetta per questa WTCC JVCKENWOOD Race of Japan.

Alti e bassi in Cina

19/10/2017 18:00 - 2017

Parecchi piloti hanno ottenuto il loro miglior piazzamento nelle gare del FIA World Touring Car Championship in Cina.

Esteban Guerrieri ha dedicato la sua vittoria nella FIA WTCC Race of China di domenica scorsa alla madre Ester.

Nicky Catsburg resta ancora in corsa per il titolo di Campione del FIA World Touring Car Championship nonostante il weekend in Cina non sia andato benissimo.

Gabriele Tarquini è tornato a correre nel FIA World Touring Car Championship dopo quasi un anno con ottimi risultati.