Back

News

Un bel sesto posto per Guerrieri

Un bel sesto posto per Guerrieri

17/05/2017 12:00

Esteban Guerrieri continua a stupire in questa sua prima stagione completa nel FIA World Touring Car Championship, nella quale ha centrato un bel piazzamento a punti nella WTCC JVCKENWOOD Race of Hungary dello scorso weekend.

Il pilota della Campos Racing ha portato la sua Chevrolet RML Cruze TC1 al sesto posto nella Opening Race partendo ottavo, mentre nella Main Race una partenza non esaltante dalla terza casella in griglia lo aveva fatto finire nelle retrovie, da cui ha recuperato fino allo stesso piazzamento del primo round.

Ora l’argentino si concentrerà per le gare del Nürburgring Nordschleife, alle quali si presenterà da settimo in classifica piloti e quarto nel WTCC Trophy per i privati.

“Nella Main Race non sono partito bene, ho rischiato di stallare prima ancora dello spegnimento dei semafori e staccando di nuovo la frizione non ho avuto un bello spunto. Mi sono ritrovato ottavo alla prima curva, poi però Néstor Girolami è finito fuori, mentre Rob Huff ha dovuto scontare un drive-through, per cui sono riuscito a recuperare due posizioni”.

“Avevo un buon passo, migliore di quello della prima gara dove ho sofferto mancanza di grip all’anteriore e trazione. Nella secondo ho spinto fin da subito giocandomela con Honda e Volvo. A parte la partenza, il resto è andato bene, posso definirmi contento del weekend e ho preso buoni punti per il campionato”.

La WTCC Race of Germany si svolgerà il weekend del 25-27 maggio.

Il Consiglio Mondiale della FIA riunitosi mercoledì a Parigi ha sancito la nascita del WTCR, la nuova serie FIA World Touring Car Cup che assume i regolamenti tecnici TCR per due stagioni grazie all’accordo raggiunto tra FIA, Eurosport Events (promoter del WTCR) e WSC Ltd (detentore del marchio e del concetto TCR).

Esteban Guerrieri si è detto contentissimo della sua stagione nel FIA World Touring Car Championship dove ha rischiato di non correre proprio.

Polestar festeggia i titoli vinti nel FIA World Touring Car Championship con una edizione speciale di modelli Volvo S60 e Volvo V60 Polestar Performance World Champion Edition.

Ryo Michigami ha voluto ringraziare la Honda per avergli dato l’opportunità di prendere parte al FIA World Touring Car Championship.

Rob Huff ha lottato con Yvan Muller nell’ultimo evento del FIA World Touring Car Championship e a fine gara ha parlato del duello con il francese.

Néstor Girolami non ha corso la WTCC Race of Qatar con la Volvo Polestar.