Back

News

Un volo dopo l’altro: Guerrieri impegnatissimo prima della WTCC Race of China

Un volo dopo l’altro: Guerrieri impegnatissimo prima della WTCC Race of China

11/10/2017 06:00

Esteban Guerrieri avrà una settimana molto impegnativa da affrontare, dato che lo aspettano 30h di voli per recarsi dalla sua Argentina alla Cina, dove si corrono le gare del FIA World Touring Car Championship.

Ad inizio mese il 32enne ha corso la 200km di Buenos Aires qualificandosi quinto e chiudendo il warm-up al primo posto, prima che un problema tecnico impedisse a lui e al suo compagno di squadra Marcelo Ciarrocchi di completare l’evento con la loro Citroën C4 Lounge.

Lo scorso weekend, l’argentino è stato in Brasile per affrontare la gara di 300km a Goiânia con una Porsche GT3 Cup, terminata al 13° posto assoluto e il terzo in Classe Challenge assieme ad Eloi Khouri.

“Spero di riuscire a dormire un po’ prima di volare in Cina”, ha detto il vincitore della WTCC Race of Morocco e pilota della Campos Racing.

La WTCC Race of China si svolgerà al Ningbo International Speedpark il weekend del 13-15 ottobre.

Grazie a Juan Cruz Mathus

La stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship ha visto ben 10 piloti vincere almeno una gara, con quattro che hanno ottenuto più successi di tutti. Vediamo chi sono stati i protagonisti di questa esaltante stagione.

I collezionisti potranno aggiungere un nuovo pezzo alle loro automobiline con quella della Polestar Cyan Racing vincente nel FIA World Touring Car Championship.

Yann Ehrlacher ha fatto molti progressi nella stagione 2017 del FIA World Touring Car Championship e potrebbe diventare davvero fortissimo.

I tre piloti Honda del FIA World Touring Car Championship, ovvero Norbert Michelisz, Ryo Michigami e Tiago Monteiro, hanno preso parte ad una iniziativa riservata ai fan.

Per ricordare la fine del FIA World Touring Car Championship, il promoter Eurosport Events ha realizzato un video tributo mandato in onda al FIA Prize Giving di Parigi venerdì sera.

Norbert Michelisz ha ricevuto un premio speciale dopo aver chiuso secondo nel FIA World Touring Car Championship.